Seo Marketing Online

Seo Marketing ottimizzazione seo

Ritorno ancora una volta sugli aspetti dell’ottimizzazione  Seo Specialist e del Marketing Online, rivolto alle aziende e alle imprese e del Social Media Marketing meglio conosciuto come SMM

Se poi vogliamo innescare anche una discussione e aiutare qualcuno che magari sta pensando di investire in marketing ma non sa bene ancora a quale tipo rivolgersi, questo post è fatto apposta per conoscere quali sono le esperienze della Seo e Marketing Online.

 

Il primo passo per un buon Seo Marketing? L’ottimizzazione del motore di ricerca e della Landing page

 

Serve per avere contatti online, acquisire collegamenti e potenziali nuovi clienti. Ci sono diversi modi per fare Seo sul motore di ricerca. Con il mio sito ho impiegato 2 mesi per acquisire una nuova web reputation e la prima pagina di Google. Per ogni azienda o impresa c’è una prima pagina da conquistare e nuovi contatti da acquisire

Seo di qualità? La pazienza

Come per ogni cosa di qualità, la pazienza è la virtù dei forti. I buoni risultati sono quelli ottenuti a lungo termine. La campagna Seo ha bisogno di un po’ di tempo per essere di successo. I risultati immediati non sono di qualità e duraturi, perché la Seo non si fa dalla sera alla mattina.

Restare concentrati sulla qualità dei collegamenti piuttosto che sulla quantità

La qualità è sempre preferibile alla quantità, quando si tratta di link building. La qualità ha un costo in termini di tempo. Per fare Seo ci vuole tempo. Il principio è valido anche per i contatti della pagina fan di Facebook

Le keywords sono importanti ma il ROI lo è di più

Le Keywords sono una parte della SEO ma non sono la sola chiave di una campagna di successo. Le agenzie SEO devono concentrarsi e individuare le Keywords  o meglio le keyfrase per far salire il ranking del sito ma poi bisogna che il Roi sia positivo. Il ROI è l’indice di redditività del capitale investito nella campagna Seo Marketing. Anche per ottenere un Roi positivo ci vuole tempo e fiducia

 

SEO locale

 

La Seo locale ha la sua importanza. Un’azienda è comunque sempre localizzata in una sede fisica e creare delle pagine locali ottimizzate per keywords finalizzate a far conoscere la sede, è sempre utile. Il concetto è di fornire un servizio per gli utenti. L’ideale è di costruire una pagina per ogni servizio che offre l’azienda. È un buon metodo per attirare traffico e ottimizzare la landing page per la Seo Marketing. La ragione per cui molte imprese non lo fanno è solo la pigrizia

Mobile-Friendly e Responsive, più feedback sull’esperienza sul sito

 

È certamente importante che il sito sia responsive e mobile-friendly ma è Importante anche capire qual è l’esperienza reale degli utenti, come si relazionano al sito e ai post con i quali si forniscono le informazioni utili. Il funzionamento del tuo sito web attraverso il test di prova mobile-friendly di Google, ti consente di sapere se il tuo sito è mobile-friendly ma non garantisce che l’esperienza utente sia la migliore possibile. Per questo è utile ricevere input dalla vita reale e dalle relazioni con gli utenti, che siano dipendenti, amici, familiari o sconosciuti e utilizzare il loro feedback per migliorare l’esperienza utente.

Vai al Corso di Social Media Marketing ottimizzazione Seo Potrebbe essere la soluzione

 

Google Adwords e Google Shopping, così come l’Advertising Facebook e Instagram, le cui basi è possibile apprendere nel corso di Social Media Marketing ottimizzazione Seo, sono ormai strumenti che rendono possibile alimentare il Pay-per-Click ma sono servizi a pagamento. Il traffico sul web é di due tipi, a pagamento e organico. Spesso si trascurano l’uno e l’altro oppure i social marketer aziendali affrontano male sia il primo che il secondo. Da questo punto di vista è bene tenere presente i concetti di domanda manifesta e domanda latente, cui rispondono i tanti strumenti dell’advertisig. Il traffico prodotto dal posizionamento organico potrebbe essere per certi aspetti più redditizio. Ma non c’è da trascurare nemmeno quello a pagamento e i benefici che può far guadagnare ad un’azienda. Per esempio nelle azioni di sposorizzazione stagionali di un prodotto o di un servizio o per far conoscere velocemente una promozione. Di norma, è bene non mischiare le due cose. Entrambi sono strumenti per una strategia Seo marketing di lungo respiro

 

Pagine di destinazione specifica per campagna

 

Vuoi fare un’offerta? Però vuoi anche che gli utenti guardino tutto quello che hai e che fai. É bene dire subito che non è possibile fare entrambe le cose. Sul web gli utenti aprono i link che gli interessano e dopo averli aperti, devono trovare nel più breve tempo possibile ciò che cercano. Ecco perché ogni offerta deve essere contenuta in una pagina e ogni annuncio deve essere fedele a ciò che contiene, per ottenere il tasso di conversione più alto. Se l’esperienza dell’utente è stata soddisfacente tornerà dopo sul sito, a vedere cos’altro gli può interessare

Content Marketing per rimanere coerenti con il programma di pubblicazione dei contenuti, per quanto questo possa essere frequente

 

Non tutte le imprese hanno la forza o la necessità di pubblicare contenuti quotidianamente. Le regole della Seo Marketing impongono che per avere seguito, si debba pubblicare almeno 2 volte la settimana. Tuttavia, la cosa ancora più importante è darsi un calendario editoriale e mantenersi fedeli. Anche gli utenti impareranno ad acquisire la temporalità della pubblicazione. Inoltre, più i contenuti sono utili più saranno seguiti. La forza della coerenza paga sempre

Il valore dei contenuti

 

Spesso l’idea del contenuti è di usarli per vendere prodotti o servizi per il pubblico ma il tasso di conversione più alto si ottiene producendo contenuti per educare e informare. Sono questi i contenuti con il più alto tasso di conversione. L’obiezione che sento spesso è che producendo contenti utili e informazioni, si disperde valore. Ma non è vero. L’esperienza dimostra che la ricompensa è di ottenere utenti fidelizzati e che acquisteranno proprio sulla base delle informazioni ricevute

Condividete i contenuti più volte, specie quelli di alto valore

 

Un buon contenuto è condiviso e ri-condiviso, quindi non deve essere pubblicato una sola volta. L’azione di riciclaggio dei contenuti di valore è una cosa positiva, perché non è possibile raggiungere tutti gli utenti in un colpo solo.

Social Media Marketing e ottimizzazione Seo

 

Nella Seo Marketing sta per prendere piede la tendenza ad essere presenti in tutti i Social Network. È un’azione che serve sopratutto per aiutare il Ranking del sito ma non tutti i Social hanno la stessa importanza o la stessa funzione. Per prima cosa, per essere efficienti ed efficaci, bisogna avere il sito ottimizzato Seo. Poi analizzare e concentrarsi sui Social media che hanno un maggiore ritorno per il sito e per le caratteristiche dell’azienda, per non perdere tempo ed energie in Network che hanno uno scarso ritorno. Concentrarsi su 3 canali è più conveniente che perdere tempo su tutte le piattaforme Social presenti. In generale, per la maggior parte delle aziende basta ottimizzare la pagina fan Facebook, la pagina Google+, Instagram

La promozione organica e a pagamento su Facebook, Instagram, Google

 

Per ottenere il massimo beneficio dal social media marketing è necessario mescolare la promozione organica con quella a pagamento. Bisogna comunque mettere l’utente di fronte alla promozione e all’offerta del prodotto, per comprendere il suo comportamento. Come per tutto il resto, partire in piccolo per provare a scoprire cosa funziona meglio per il tuo business. Facebook è il canale ideale e permette di creare annunci ad hoc per ogni prodotto, da sponsorizzare per un target di pubblico selezionato per località e interessi. Instagram lavora sulle immagini ed è molto immediato, ed è stato acquistato da Facebook. Google adowords consente di ottenere visibilità per la domanda manifesta

Video. Sono gli strumenti migliori per fare Seo Marketing ottimizzazione seo

 

I video sono gli strumenti migliori per attirare traffico. Devono essere il più spontanei possibile, brevi ma intensi, divertenti e condivisibili. Sono ormai molte le piattaforme che permettono di girare e condividere brevi video da diffondere in rete. In questo caso ci vuole solo molta, molta, molta fantasia, rompere gli indugi e buttarsi nell’esperienza, senza apparire ridicoli. Solo una precisazione: i video per frase di ricerca sono da pubblicare sul Canale Youtube e condividere sul sito. Quelli da visualizzare subito, da pubblicare sulla pagina fan Facebook. In entrambi i casi è bene non superare i 2 minuti di durata. Non siete Brian de Palma

Share

Una risposta a “Seo Marketing Online”

Lascia un commento