Seo a Palermo. La Serp con i rich-snippet

Negli ultimi anni, anche per le ricerche Serp svolte su siti con sede a Palermo, si sono visti sempre più frequentemente le recensioni, i prezzi, le disponibilità dei prodotti e altre informazioni che vengono mostrati nelle Serp dei motori di ricerca di Google. È chiaro che da un po’ di tempo anche chi fa Seo a Palermo sta usando questa nuova tecnica per ottimizzare i risultati di ricerca in Serp. Il risultato migliore è dovuto a più siti di esecuzione strutturata del markup dei dati che i motori di ricerca utilizzano per individuare i rich snippet, i dati strutturali, cioè tra le altre cose il titolo e la descrizione del sito, numero di telefono. Prima di parlare della realizzazione di markup strutturato, a Palermo e non, e conseguenti rich-snippet, è fondamentale capirne l’importanza per i risultati nei motori di ricerca, Pages (SERP).

Il risultato in Serp si ottiene in Seo aggiungendo lo schema markup al vostro sito, che identifica i dati sul vostro sito web. Dati preziosi per i motori e la ricerca semantica. In questo caso lasceremo sullo sfondo le co-occorrenze e il posizionamento organico dei contenuti. Con l’implementazione di dati strutturati attraverso un modulo di ingresso per le pagine, è possibile aiutare i motori di ricerca a identificare i contenuti che permetteranno al vostro sito di distinguersi con il titolo e la descrizione, con i rich snippet che diventano fattori di ranking, magari attraverso un modulo di uscita. Tra l’altro, i dati strutturati definiscono i tipi informazioni in una pagina e le relazioni tra di loro.

Il suggerimento per capire meglio il sistema del markup dei dati strutturati del vostro sito è guardare l’url www.schema.org per una comprensione più approfondita del contesto e dell’evoluzione della strutturazione del mark-up dei dati. Il dato strutturato, il rich snippet, è responsabile del testo che appare e ‘rafforza’ i risultati di ricerca. Deve essere progettato per dare agli utenti il senso di ciò che c’è sulla pagina, perché è rilevante per la query. Questo è potenzialmente un ottimo segnale di click-through di fiducia per gli utenti del sito che cercano prodotti a Palermo. Si noti che questo metodo di ottimizzazione del sito non deve essere confuso con sitelink. I Sitelink possono essere impostati nel Google Webmaster Tools (GWT), cui si può dare la preferenza. Tuttavia, i dati strutturati possono o non possono essere visualizzati, a seconda della rilevanza di una Query; i sitelink sono più strutturati alla tua pagina e sono suscettibili di apparire quando qualcuno cerca il nome del sito ma non un prodotto o un servizio su di esso. A titolo di esempio, il rich snippet di un ristorante potrebbe mostrare la fascia di prezzo; il rich snippet di una pagina di una ricetta potrebbe mostrare il tempo totale di preparazione, una foto, e una opinione o valutazione della ricetta; quello di un album potrebbe elencare le canzoni con un link per ogni brano. Questi ricchi rich snippet aiutano gli utenti a riconoscere quando il sito è pertinente alla loro ricerca, occupano più SERP e può comportare più clic alle tue pagine.

È un beneficio l’aggiunta al sito della struttura dei dati?

Il markup strutturato dei dati esiste da molti anni come un modo di comunicare informazioni chiave del tuo sito per Google da far trovare con questo tipo di Seo a Palermo. In passato, la stessa cosa veniva fatta con l’utilizzo dei meta tag. Google è rimasto coerente nella sua posizione sui dati strutturati e anche se non sono utilizzati come segnali di classifica, possono migliorare le prestazioni di ricerca generale. Pertanto, i dati strutturati non dovrebbero essere ignorati.

Serp senza rich-snippet

Come verificare i dati strutturati presenti su una pagina Web

Google ha disponibile un pratico strumento di verifica dei dati strutturati disponibili. Con lo strumento, è possibile recuperare un URL (semplice copia e incolla), inserirlo e vedere come sono visualizzati i rich-snippet.

Come faccio ad aggiungere dati strutturati Markup alle mie pagine web?

Una volta deciso di usare i dati strutturati, ci sono 3 passi per utilizzare i rich snippet dei dati strutturati sul tuo sito: Scegliere il formato dei dati è adattarli al vostro sito. selezionare il contenuto che si desidera contrassegnare. Provare se funziona il markup.

1. Scegliere un formato Mark-Up
Google suggerisce di utilizzare microdati, microformati e RDF che sono i tre formati accettati.

2. Mark up per i tuoi Contenuti
Google supporta i dati strutturati per un certo numero di tipi (crescente) di contenuti. Alcuni dei più comuni includono le recensioni, i prodotti, gli articoli, le imprese e le organizzazioni, ricette, eventi e musica.

Le imprese e le organizzazioni possono migliorare la ricerca locale, con l’aggiunta di numeri di telefono, indirizzi, orari di apertura e altre informazioni per un unico business. Quanto alla marcatura su contenuti, si può scegliere di utilizzare Structured markup dati di Google

È possibile selezionare un formato, inserire l’URL di una pagina, e cominciare a mettere in evidenza i dati. Questo visualizzerà il codice richiesto da aggiungere alla pagina. Se si dispone di più pagine di prodotto è possibile aggiungere mark-up a più pagine all’interno di questo markup helper di google. Si possono selezionare un sottoinsieme di pagine e applicare gli stessi dati mettendoli in evidenza, garantendo la coerenza. Infine, come accennato in precedenza, utilizzare lo strumento test dei dati strutturati per fare in modo che Google sia in grado di leggere, comprendere e estrarre i dati mark-up. Eventuali errori verranno segnalati in questa fase e questo ti dà la possibilità di controllare due volte se il markup è stato accurato.

Serp con rich-snippet

Cosa succede dopo aver aggiunto i codici dei dati del mio sito?

Dopo aver testato il codice e aggiunto alla tua pagina, Google li scoprirà la volta successiva che il sito sarà sottoposto a scansione. È importante notare che Google potrebbe avere bisogno di tempo, per far apparire i rich snippet nei risultati di ricerca. L’aggiunta dei dati non influenzeranno la classifica delle pagine. Non c’è ragione per la quale i dati non siano visualizzati. Se avete problemi cliccate qui per risolverli.

Aggiunta di Social Media Markup per migliorare la Knowledge Graph

La miriade di profili di social media sparsi per il web hanno un impatto positivo sui fattori di classifica. Infatti è importante che la proprietà internet sia visualizzata ubiquitariamente.
Utilizzando i mezzi di markup sociale, non solo è possibile beneficiare dei profili social connessi, ma si può anche migliorare il modo in cui il vostro business viene visualizzato nei risultati di ricerca. In sintesi, una volta che avete deciso di implementare i dati strutturati è possibile fornire agli utenti una migliore valorizzazione del sito di dati strutturali sono visibili in una forma molto più user-friendly.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.